Cronaca

Zona Civico, strada senza nome intitolata al pediatra Burgio

Alla cerimonia hanno partecipato questa mattina - in rappresentanza dell’Amministrazione comunale - il vicesindaco, Fabio Giambrone e l’assessore alle Culture, Mario Zito

Il vicesindaco, Fabio Giambrone e l’assessore alle Culture, Mario Zito, hanno partecipato stamani, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, alla cerimonia di intitolazione di una strada, ancora priva di indicazione toponomastica, al professor Giuseppe Roberto Burgio, uno dei grandi maestri della pediatria italiana, scomparso nel 2014.

Alla cerimonia di intitolazione della strada - nei pressi dell’Ospedale Civico e del Policlinico universitario – erano presenti anche il figlio del professor Ernesto Burgio, i professori Marcello Ciaccio (preside della Facoltà di Medicina) e Giovanni Corsello (ordinario di Pediatria) e l’ingegner Francesco Paolo Tronca (direttore amministrativo dell’Ospedale Civico), oltre a numerose personalità del mondo scientifico ed accademico.

"Un doveroso atto di memoria e di ammirazione – ha dichiarato il sindaco, Leoluca orlando - per un grande intellettuale, una eccellenza scientifica palermitana che ha arricchito la scuola pediatrica e la cultura della nostra città".

"Un grande onore per me – dichiara il vicesindaco, Fabio Giambrone - essere qui oggi, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, per l’intitolazione di una strada al prof. Burgio, che ha rappresentato un punto di riferimento della pediatria, non soltanto palermitana e nazionale, ma anche internazionale".

"L’aver intitolato un tratto di strada “senza nome” al Prof. Giuseppe Roberto Burgio – evidenzia l’assessore Zito - assume un particolare rilievo perché si lega indissolubilmente un progetto di riqualificazione urbana ad un grande pediatra che ha offerto la propria vita a servizio della Ricerca per la cura dell’ “altro”".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Civico, strada senza nome intitolata al pediatra Burgio

PalermoToday è in caricamento