Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Ospedale Cervello, lavandino si stacca dalla parete: 15enne ferito e operato d'urgenza

Sfortunato protagonista della vicenda un giovane paziente che stava per essere dimesso dal pronto soccorso pediatrico. Era andato in bagno per cambiarsi, poi l'incidente: ha riportato ferite con lesioni ai tendini della mano

Il pronto soccorso pediatrico del Cervello

Va in bagno in ospedale, si riveste, ma mentre è appoggiato il lavandino si stacca dalle parete. Risultato: "ferite con lesioni ai tendini e al nervo ulnare della mano destra". Sfortunato protagonista della vicenda un giovane paziente di 15 anni, che ieri pomeriggio stava per essere dimesso dal pronto soccorso pediatrico del Cervello.

Il ragazzo era andato in bagno per cambiarsi, aiutato dalla madre perché il braccio era immobilizzato da una doccia ortopedica. Poi l'incidente. Per cause ancora in fase di accertamento il lavandino si è staccato dalla parete, insieme a parte della muratura e delle mattonelle di ceramica. Il quindicenne è stato operato di urgenza nel reparto di Chirurgia plastica di Villa Sofia, dove è attualmente ricoverato. 

"La direzione dell'ospedale - fanno sapere dal Cervello - esprime profondo rammarico per l’incidente occorso e ha immediatamente avviato un’indagine conoscitiva per chiarire i dettagli e la dinamica dell’accaduto. Gli impianti sono stati realizzati di recente e sono oggetto di pulizia e controllo quotidiano. Proprio ieri mattina era stata fatta una verifica non era stata riscontrata alcuna anomalia". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Cervello, lavandino si stacca dalla parete: 15enne ferito e operato d'urgenza

PalermoToday è in caricamento