Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Donna muore all'ospedale Cervello, fegato e reni salvano la vita di altri pazienti

La 53enne è deceduta per un ictus ischemico e i familiari hanno dato l’assenso al prelievo degli organi. Il direttore generale Walter Messina: "Auspichiamo un incremento nella donazione"

Prelievo multiorgano nelle scorse ore all’ospedale Cervello. E’ stato eseguito su di una paziente di 53 anni ricoverata nel reparto di Rianimazione e Terapia Intensiva, diretto da Baldassare Renda, morta in seguito a un ictus ischemico. I familiari hanno dato l’assenso al prelievo e sono state quindi avviate le necessarie procedure che sono terminate stamattina. Sono stati prelevati fegato e reni. Le operazioni sono state coordinate da Massimo Donzelli in qualità di referente del Centro regionale trapianti per il Cervello e rese possibili grazie alla collaborazione delle dottoresse Sabrina Vigna e Claudia Ciancimino, oltre che del personale infermieristico della Uti e della sala
operatoria.

"Grande apprezzamento per l’equipe che ha eseguito la procedura – sottolinea il direttore generale Walter Messina -. Auspichiamo un incremento nella donazione di organi in sinergia con il Centro regionale trapianti e l’assessorato regionale alla salute".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna muore all'ospedale Cervello, fegato e reni salvano la vita di altri pazienti

PalermoToday è in caricamento