Ospedale Cervello, nuovi locali per i laboratori del Centro trasfusionale

I lavori di ristrutturazione per un importo di 410 mila euro, realizzati su progetto dell’Ufficio tecnico aziendale, hanno riguardato sia la parte edile che quella impiantistica

Si ampliano i laboratori del Centro trasfusionale dell’Ospedale Cervello. Da pochi giorni operatori e attrezzature hanno trovato nuovi spazi negli ex locali, ristrutturati, del Cnr presso l’edificio E, lasciando così alcuni dei locali che erano stati messi a disposizione, temporaneamente, dall’Ematologia I.

I lavori di ristrutturazione per un importo di 410 mila euro, realizzati su progetto dell’Ufficio tecnico aziendale, hanno riguardato sia la parte edile che quella impiantistica. In particolare sono stati rifatti i prospetti e gli infissi esterni, realizzata una rampa per disabili trattandosi di un piano rialzato, sono stati rifatti gli impianti elettrici e d’illuminazione, così come l’impianto di condizionamento e trattamento dell’aria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La struttura dispone così oggi di questo spazio suppletivo di altri 180 metri quadrati. “I laboratori possono finalmente disporre di una sede adeguata – sottolinea il Direttore Generale Walter Messina. Questo trasferimento ci consentirà inoltre di potere avviare i lavori di adeguamento e ristrutturazione dell’Ematologia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento