Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Salma ricoperta di formiche all'ospedale Cervello, Confintesa: "Risultato gare al ribasso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"A prescindere dalle scuse che sappiamo essere giunte alla famiglia del defunto da parte della direzione dell’ospedale Cervello, atto più che dovuto, mi preme sottolineare che questo ultimo increscioso avvenimento potrebbe essere il risultato delle gare al ribasso e delle esternalizzazioni della sanificazione e pulizia del nosocomio palermitano e degli altri ospedali siciliani". Domenico Amato, segretario regionale Confintesa Sanità Sicilia, commenta cosi la denuncia presentata dai familiari di un uomo morto all'ospedale Cervello e trovato ricoperto di formiche in obitorio.

"Più volte - aggiunge Amato - abbiamo sottolineato che la sanità e in particolar modo quella pubblica non può e non deve sottostare alle regole del aziende quotate in borsa, il fatto stesso che ormai da tempo le strutture che garantiscono la sanità siano state denominate aziende sanitarie la dice lunga; la salute dei cittadini è un dritto costituzionale sacrosanto su cui non possono essere fatto risparmio di cassa immotivato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salma ricoperta di formiche all'ospedale Cervello, Confintesa: "Risultato gare al ribasso"

PalermoToday è in caricamento