Ospedale dei Bambini, nuovo sistema per gestire il ricovero dei pazienti

Ogni sei ore, alle 8, alle 14 e alle 20, i medici delle singole unità operative comunicheranno al pronto soccorso il numero di posti letto liberi. I piccoli potranno essere accolti anche in reparti diversi da quello di riferimento

Evitare che i piccoli pazienti rimangano senza posto. È questo l’obiettivo che ha ispirato la nuova organizzazione dei ricoveri all’Ospedale dei Bambini di Palermo. Il nuovo piano della direzione aziendale tiene conto delle indicazioni date dall’assessorato regionale alla Salute per una migliore accoglienza.
Così, al Di Cristina, se nel reparto in cui il bimbo dovrebbe essere ricoverato i posti letto saranno tutti occupati, il paziente potrà trovare spazio anche in altre unità operative, fermo restando che continuerà a seguirlo il medico del reparto di riferimento che si sposterà per i consulti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modello seguito per il sistema dei ricoveri prende spunto da quello già sperimentato all’ospedale Civico. Pgni giorno ogni sei ore, alle 8, alle 14 e alle 20, i medici delle singole unità operative comunicheranno il numero di posti letto disponibili ai colleghi del pronto soccorso e all’area d’emergenza. Questi a loro volta gireranno lo schema completo alla direzione sanitaria di presidio. Un metodo che dovrebbe consentire di avere una panoramica precisa e puntuale dei posti liberi ogni giorno per poter così migliorare la gestione dei ricoveri. “La nuova organizzazione – dice il commissario straordinario, Carmelo Pullara – permetterà di raggiungere gli obiettivi prefissati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento