rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Sanità

All'Ospedale dei Bambini 10 nuovi infermieri, ma per i sindacati non basta: "Potenziare anche la vigilanza"

Nursind e Cisl: "Numerose aggressioni subite negli ultimi mesi, circa sei, sette episodi. I lavoratori non possono recarsi a lavoro e rischiare la propria incolumità fisica"

Arrivano dieci nuovi infermieri a potenziare l’organico del pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Civico Di Cristina, ma, secondo i sindacati Cisl e Nursind, "restano ancora delle criticità".

I rappresentanti delle sigle ne hanno discusso in un'assemblea con i lavoratori delle aree d'emergenza dell'Arnas in cui hanno preso atto con soddisfazione "che grazie alle segnalazioni dei sindacati Nursind e Cisl sono stati inviati dieci infermieri per fare fronte al sovraffollamento che in questo periodo dell'anno affligge i lavoratori delle aree e sono stati predisposti degli interventi per migliorare la logistica. Ciò che invece continua a essere un punto molto critico e di cui i lavoratori hanno sottolineato l’importanza - proseguono i sindacati per voce di Giampiero Buglisi, Alessandro Magno, Vincenzo Cascino e del segretario amministrativo territoriale Nursind Vincenzo Augello  - è la scarsa presenza di Oss, operatori sociosanitari presso il pronto soccorso, oltre alla carenza di infermieri e operatori di supporto nel pronto soccorso adulti sempre del Civico".  

Inoltre i sindacati attendono ancora "il potenziamento del servizio di vigilanza nel pronto soccorso del Di Cristina a oggi insufficiente per garantire la sicurezza degli operatori, ciò è comprovato dalle numerose aggressioni subite negli ultimi mesi, circa sei, sette episodi. I lavoratori non possono recarsi a lavoro e rischiare la propria incolumità fisica, questo è inaccettabile".  

Cisl e Nursind presenteranno quindi delle proposte alla direzione generale per metterle in atto immediatamente. "Nei prossimi giorni invieremo un documento più dettagliato - scrivono i sindacati - che conterrà le criticità da affrontare e da noi considerate di fondamentale importanza. Se non dovessimo avere riscontro si continuerà con altri gradi di protesta sempre e solo nell'esclusivo interesse dei lavoratori e della loro sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Ospedale dei Bambini 10 nuovi infermieri, ma per i sindacati non basta: "Potenziare anche la vigilanza"

PalermoToday è in caricamento