Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Abramo Lincoln

La Regione taglia i finanziamenti e i giardinieri occupano l’Orto Botanico

Portoni sbarrati da stamattina in via Lincoln: 25 addetti al verde stagionali protestano per la riduzione del lavoro all'interno della struttura. Ferrandelli: "Occorre trovare subito soluzioni vere e durature"

L'Orto Botanico occupato

Hanno occupato il loro luogo di lavoro per far sentire la loro voce. Portoni sbarrati da stamattina all’Orto Botanico di Palermo in via Lincoln: 25 giardinieri stagionali hanno dato vita a questa forma di protesta per manifestare il loro disagio legato alla riduzione del lavoro all’interno della struttura. All’Orto botanico, infatti, ci sono ventinove giardinieri in tutto di cui quattro fissi e gli altri stagionali che hanno un compenso garantito dall’Università degli studi di Palermo per 101 giorni, mentre altri 78 giorni li garantiva la Regione con un finanziamento ad hoc.

Questi soldi però quest’anno non sono stati garantiti perché, come ha dichiarato Fabrizio Ferrandelli, deputato all’Ars, “sono finiti nel calderone tabella H”. Ferrandelli, che si trova con i giardinieri dichiara, inoltre: “Occorre trovare subito soluzioni vere e durature per salvaguardare il posto di lavoro dei 25 giardinieri e restituire bellezza e prestigio all'Orto Botanico di Palermo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione taglia i finanziamenti e i giardinieri occupano l’Orto Botanico

PalermoToday è in caricamento