menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Corrado Lorefice insieme a Leoluca Orlando

Don Corrado Lorefice insieme a Leoluca Orlando

Anche Orlando alla mensa con i poveri: "Palermo si sta risvegliando"

Il sindaco ha partecipato insieme al neoarcivescovo Corrado Lorefice al pranzo dell'Immacolata organizzato nella mensa della Caritas diocesana, in favore di circa 130 ospiti indigenti del Centro Santa Rosalia, prima di deporre una corona di fiori sulla statua della Madonna di piazza San Domenico

Anche il sindaco Leoluca Orlando ha partecipato insieme al neoarcivescovo Corrado Lorefice, al pranzo dell'Immacolata organizzato nella mensa della Caritas diocesana. Il pranzo è stato organizzato dal Rotary Club Palermo Mediterranea in favore dei bisognosi del centro diocesano. Insieme a Orlando e Lorefice, anche il presidente del Club Marcello Candela. (GUARDA LE FOTO)

L'iniziativa, arrivata alla quinta edizione, ha  impegnato in prima persona i soci e i familiari del club nell'acquisto, preparazione, e servizio ai tavoli delle pietanze per il pranzo di oltre 130 ospiti indigenti del Centro Santa Rosalia" nel complesso della Caritas San Carlo, nei pressi di piazza Rivoluzione. Chef - come d'abitudine - Cesare Calcara, delegato Fellowship Rotarian Gourmet - Distretto 2110 del Rotary International di Sicilia e Malta, coadiuvato in cucina da una decina di soci del club. Anche quest'anno non è mancato il Cous- Cous nordafricano per gli ospiti indigenti del Maghreb.

ll sindaco Leoluca Orlando, ieri ha partecipato alle altre iniziative della ricorrenza dell'Immacolata, che ha visto la tradizionale deposizione di una corona di fiori sulla statua della Madonna di piazza San Domenico e la processione partita dalla Chiesa di San Francesco d'Assisi, nel corso della quale Orlando ha preso parte alla "alzata" della statua della Madonna ai Quattro Canti.

GUARDA VIDEO: IMMACOLATA, LOREFICE IN CATTEDRALE

Così Orlando sull'inizio dell'era di Corrado Lorefice: "Il nuovo Arcivescovo ha colto il cammino di sviluppo e risveglio, legato al rispetto di tutti e di ciascuno, che la nostra città sta compiendo. Il suo è stato un atto di amore per Palermo, che in questi giorni ha dimostrato il suo amore per Don Corrado".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento