Cronaca Via Giuseppe Mario Puglia, 2

Artista inglese trovato accanto al suo letto in una pozza di sangue

Mistero su cosa sia successo a Orlando Campbell: una delle due ragazze sue ospiti lo ha trovato all'alba privo di sensi nella sua stanza all'interno di palazzo Speciale Raffadali. Entrambe sono state portate in Questura per essere interrogate. Si ipotizza un'aggressione

L'artista inglese Orlando Campbell

Trovato in un pozza di sangue vicino al suo letto. Si trova ricoverato in gravi condizioni in ospedale l'artista inglese trentenne Orlando Campbell, soccorso intorno alle 5 del mattino nella sua stanza al primo piano di palazzo Speciale Raffadali di via Giuseppe Mario Puglia 2, alle spalle di piazza Bologni. Mistero su ciò che potrebbe essere successo. Sull'episodio indaga la polizia, ma dalla Questura al momento non si sbilanciano: si ipotizza un'aggressione, ma non si esclude possa trattarsi di un incidente. L'artista è ricoverato in rianimazione con una frattura cranica, aveva la faccia coperta di sangue. Non aveva tagli e quindi c'è anche la possibilità che possa essere caduto dal letto soppalcato.

A trovare l'artista trentenne in un lago di sangue - secondo il racconto fornito alla polizia - è stata un ragazza straniera che dormiva in un letto accanto al suo. Non è invece ancora chiaro dove si trovasse l'altra donna ospite di Campbell. Le due sono state portate entrambe in Questura per essere interrogate dagli agenti della Mobile.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artista inglese trovato accanto al suo letto in una pozza di sangue

PalermoToday è in caricamento