Cronaca

Ordine d'arresto per Dell'Utri, l'ex senatore dichiarato latitante

La Corte d'appello aveva respinto per due volte la richiesta di divieto d'espatrio, da poco accolta per il pericolo di fuga. L'ex senatore Pdl potrebbe trovarsi in Guinea o in Libano. Il suo legale: "Non ho contatti da diversi giorni". Lui: "Mi sto solo curando"

Marcello Dell'Utri, ex senatore Pdl accusato concorso esterno in associazione mafiosa

Quattro giorni al giorno del giudizio, ma Marcello Dell'Utri risulta irreperibile. Martedì è attesa la sentenza in Cassazione che potrebbe confermare la condanna a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa, ma l'ex senatore del Popolo delle libertà ha fatto perdere le sue tracce, con la squadra mobile di Milano che lo cerca da due giorni (VIDEO). La corte d'Appello lo ha dichiarato ufficialmente latitante. Poi di pomeriggio l'ex senatore si va vivo attraverso una nota all'Ansa: "Mi sto solo curando" (VAI ALL'ARTICOLO).

Dell'Utri potrebbe essersi rifugiato in una delle tante località da lui battute, tra Santo Domingo, Libano e Guinea Bissau. Proprio in riferimento a quest'ultima risulta un'intercettazione in cui suo fratello Alberto, parlando con un ristoratore, dice di "accelerare i tempi" riferendosi alla Guinea come uno stato che "concede facilmente i passaporti diplomatici".

Già nei mesi scorsi la Corte d'appello di Palermo aveva respinto per ben due volte la richiesta di divieto d'espatrio avanzata dal procuratore generale Luigi Patronaggio. Ma due giorni fa qualcosa è cambiato ed è stata accolta la richiesta d'arresto per il pericolo di fuga. Sempre in un'intercettazione si sentirebbe il fratello Alberto fare riferimento al fratello "Marcello che ha cenato a Roma con un politico importante del Libano, candidato come presidente".

"Ho incontrato Dell'Utri alcune settimane fa, ma da diversi giorni non avevamo più contatti. Apprendiamo dai giornali di quest'ordine di custodia emesso dalla Corte d'appello di Palermo, che non potevamo conoscere né conosciamo". Lo ha detto, contattato telefonicamente da TMNews, l'avvocato Pino Di Peri, legale di Marcello Dell'Utri. Alla domanda se immagina dove possa essere l'ex senatore, che pare possa essere al momento in Libano in attesa di un ulteriore spostamento verso un altro Paese, Di Peri ha risposto: "Al momento notiamo solo che c'è evidentemente un problema, perché se fosse stato eseguito l'ordine, l'avremmo certamente saputo, altro non so".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine d'arresto per Dell'Utri, l'ex senatore dichiarato latitante

PalermoToday è in caricamento