Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Confimprese scrive al Comune: "S'intervenga per consentire lo svolgimento dei mercatini"

Con una lettera inviata al sindaco Orlando e all'assessore Piampiano, il presidente Giovanni Felice ha chiesto l’Istituzione di un tavolo di monitoraggio. "La durata dell’ordinanza rende meno amara la pillola, ma servono provvedimenti per attenuare le perdite degli ambulanti"

Con una lettera inviata al sindaco Leoluca Orlando ed all’assessore alle Attività Produttive Leopoldo Piampiano il presidente di Confimprese di Palermo Giovanni Felice ha chiesto l’Istituzione di un tavolo di monitoraggio con l’obiettivo di consentire ai mercatini rionali, anche in zone ad alto contagio ma non rosse, di proseguire nello svolgimento della loro attività.

"Le giornate di chiusura determinate in sede locale - ha detto il presidente di Confimprese Palermo Giovanni Felice - sicuramente non saranno ristorate da alcun provvedimento, pertanto devono restare misure eccezionali, necessarie, proporzionali alla gravità della situazione e ci permettiamo di aggiungere inevitabili”.

"La durata dell’ordinanza, appena una settimana, - ha aggiunto Felice - rende meno amara la pillola della perdita della giornata di lavoro, ma visto che la stessa prevede la possibilità di reiterazione e di modificazione in ragione dell’evolversi della situazione epidemiologica e dei consequenziali provvedimenti emergenziali in materiaci pare opportuno evidenziare che in presenza di questa evenienza si deve, intervenire per attuare dei provvedimenti che consentano lo svolgimento del mercato in considerazione del fatto che non siamo in zona rossa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confimprese scrive al Comune: "S'intervenga per consentire lo svolgimento dei mercatini"

PalermoToday è in caricamento