rotate-mobile
Cronaca

Da Pasqua al Primo maggio niente "arrustute" alla Favorita, scampagnate vietate a Monte Pellegrino

Lo prevede un'ordinanza emanata dal sindaco: nel parco non si potrà posteggiare e non sarà possibile accendere fuochi. Inoltre è inibito l'accesso alle pinete che si trovano nei dintorni del Santuario e in corrispondenza delle vie Bonanno, Monte Ercta e Padre Giordano Cascini

Scatta con un'ordinanza del sindaco Roberto Lagalla il divieto di accendere fuochi all'interno del parco della Favorita e lo stop alle scampagnate nelle pinete di Monte Pellegrino che si trovano nei dintorni del santuario e in corrispondenza delle vie Bonanno, Monte Ercta e Padre Giordano Cascini.

Niente "arrustute" quindi nei giorni di Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e Primo maggio alla Favorita. Ai palermitani, con l'atto emanato dal primo cittadino, viene anche inibito l'accesso in alcune aree verdi di Monte Pellegrino interessate da lavori di riforestazione. "Non sussistono le condizioni di sicurezza per consentire le scampagnate", si legge nell'ordinanza che segue un altro provvedimento preso in precedenza dall'amministrazione comunale.

Favorita, vietato posteggiare nei festivi da Pasqua al Primo Maggio

A fine marzo, l'ufficio Mobilità sostenibile ha vietato la sosta e la fermata lungo le strade del parco della Favorita e in quelle che conducono a Monte Pellegrino, a causa di "alberi abbattuti e cumuli di ramaglie che possono comportare situazioni di pericolo".

Sarà dura per i palermitani abituati alle scampagnate primaverili lasciare i barbecue in cantina o nello sgabuzzino: per questa ragione non sono escluse soluzioni "improvvisate". E' quindi consentito l'accesso in Favorita con un pranzo a sacco, ma le persone dovrebbero lasciare l'auto all'esterno del parco e proseguire a piedi. Insomma l'ordinanza in teoria non lo vieta, ma in pratica lo rende difficoltoso. La polizia municipale è incaricata di vigilare sul rispetto dell'ordinanza.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Pasqua al Primo maggio niente "arrustute" alla Favorita, scampagnate vietate a Monte Pellegrino

PalermoToday è in caricamento