menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrasini, il sindaco blinda la Pasqua: oltre alla zona rossa scattano nuovi divieti

Giosuè Maniaci firma una nuova ordinanza anti Covid, in vigore dal 3 al 5 aprile quando tutta Italia sarà già in lockdown: si dovrà rispettare il divieto di stazionamento nelle principali piazze e nel lungomare. Vietato inoltre vendere bevande alcoliche dalle 18

Nonostante il numero degli attuali positivi a Terrasini sia in leggero calo rispetto a venti giorni fa il sindaco Maniaci non allenta le restrizioni e firma una nuova ordinanza anti Covid in vigore dal 3 al 5 aprile quando tutta Italia sarà in zona rossa. Nel comune quindi, oltre all'osservanza delle norme imposte dal decreto nazionale si dovrà rispettare il divieto di stazionamento nelle principali piazze e nel lungomare. Vietato inoltre vendere bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle 18 alle 5. Il parco giochi comunale sarà chiuso. Disposta anche la chiusura dei distributori automatici h24 dalle 22 alle 5.

"Tali norme - annuncia il sindaco Giosuè Maniaci - sono state introdotte al fine di proteggere la sicurezza e la salute dei cittadini in particolar modo ora che la situazione sembra stabilizzarsi. Gli attuali positivi verificati da Asp - continua il primo cittadino - sono 60 mentre il numero riscontrato mediante i medici di famiglia è 70. Di questi 3 sono ricoverati in strutture sanitarie e ad essi vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione". Lo scorso 12 marzo i positivi erano oltre cento.

L'ordinanza

Attraverso un video diffuso sulla sua pagina Facebook il primo cittadino lancia anche un appello ai cittadini: "Attenzione il virus ancora circola, è presente. Mettiamo in campo l'uso corretto della mascherina, la sanificazione dei luighi pubblici ma soprattutto privati perchè ci siano accorti che è proprio in famiglia che si abbassa il livello di guardia mentre bisogna è proprio in casa che bisogna prendere le contromisure".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento