VIDEO | "In dieci giorni positivi saliti da 10 a 100": sindaco di Terrasini firma nuova ordinanza anti Covid

Vietato stazionare in piazza Duomo e sul lungomare, vendere alcolici dopo le 18 (anche al supermercato), mercati sospesi e parco giochi comunale chiuso. Sono queste in sintesi le disposizioni contenute nel provvedimento appena firmato dal primo cittadino, in vigore dal 13 al 31 marzo

Vietato stazionare in alcuni luoghi molto frequentati, come piazza Duomo e il lungomare, vendere alcolici dopo le 18 (anche al supermecato), mercati sospesi e parco giochi comunale chiuso. Sono queste in sintesi le disposizioni contenute nella nuova ordinanza anti Covid appena firmata dal sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, in vigore dal 13 al 31 marzo. "Dieci giorni fa - spiega il primo cittadino - nel Comue c'erano solo 10 casi. Ora, anche se l'Asp ne certifica 45, sappiamo dal confronto con i medici di base che nel territorio i contagi hanno superato quota cento. Cinque i concittadini ricoverati, a cui facciamo i nostri auguri". Da qui la necessità di introdurre maggiori restrizioni nel territorio. "L'aumento dei casi - conclude Maniaci - ci impone di limitare i contatti e quindi i contagi. Se sarà necessario chiuderemo anche le scuole". 

L'ordinanza_sindacale

Nel dettaglio il divieto di stazionamento riguarda: villa San Giuseppe; villa a Mare; piazza Duomo, lungomare Peppino Impastato; piazza del Mediterraneo; piazzetta Terzo Millennio; piazzetta Titì Consiglio; via Giuseppe Di Stefano e via Vito Di Stefano.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | "In dieci giorni positivi saliti da 10 a 100": sindaco di Terrasini firma nuova ordinanza anti Covid

PalermoToday è in caricamento