Fiumi di hashish ed eroina da Torino alla Sicilia: arrestato palermitano

C'è anche un palermitano nella maxi operazione della guardia di finanza di Catania che ha portato all'arresto di 16 persone. In manette è finito pure un cantante neomelodico napoletano

La droga sequestrata dalla Finanza

Il suo compito era quello di procurarsi rilevanti quantitativi di hashish ed eroina a Torino per poi trasportarla a Catania rivendendola all'ingrosso ai fornitori di piazze di spaccio nei quartieri di Librino, San Cristoforo e Villaggio Sant'Agata. C'è anche un palermitano nella maxi operazione della guardia di finanza di Catania che ha portato all'arresto di 16 persone.

Disarticolate ieri due organizzazioni che importavano droga da Spagna e Sud America e che pur avendo come base operativa il capoluogo etneo aveva ramificazioni attive a Torino, Siena e Reggio Calabria. 

ONETO-2In manette anche il palermitano Vincenzo Oneto, di 58 anni (nella foto accanto) che insieme a Daniele Stivala, di 32, si occupava di procurarsi rilevanti quantitativi di hashish ed eroina a Torino. Tra gli arrestati c'è pure Alfio Giuseppe, di 31 anni, cantante neomelodico napoletano. I militari delle Fiamme gialle del Gico hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare che ipotizza a vario titolo i reati di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e al commercio di hashish, marijuana, cocaina ed eroina.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

  • Tredicenne morto sulla Palermo-Mazara, padre positivo alle analisi: aveva cocaina in tasca

Torna su
PalermoToday è in caricamento