Incidente in fabbrica a Termini, giovane operaio perde una falange della mano

E' accaduto dentro uno stabilimento dove vengono costruiti impianti navali e industriali. Vittima un 22enne portato con l'ambulanza in ospedale. A causare l'infortunio il cedimento di un tirante che sosteneva una pesante lastra di ferro

L'area industriale di Termini Imerese

Giovane operaio perde una falange durante il turno di lavoro in fabbrica. Un ragazzo di 22 anni è stato soccorso questa mattina nell’area industriale di Termini Imerese, all’interno di uno stabilimento dove vengono costruiti impianti navali e industriali. Sul posto i sanitari del 118 e i carabinieri che ora indagano sull’accaduto.

Secondo una prima ricostruzione - per cause ancora da accertare - si sarebbe rotto un tirante che sosteneva una lastra di ferro. Non è chiaro se sia stato il tirante a tranciargli la terza falange di una delle dita della mano destra o se la mano sia rimasta schiacciata sotto il pesante blocco di metallo. Il giovane operaio è stato portato in ambulanza al Civico di Palermo per tentare di ricucire la parte mancante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il nostro giovane collega sta bene - spiega un altro lavoratore - ma non è stato possibile riattaccare il dito nonostante gli operai della ditta stessa abbiano tenuto il pezzo sotto ghiaccio e lo abbiano consegnato agli operatori sanitari”. Il 22enne è stato infatti sottoposto a un intervento nel reparto di Chirurgia plastica dove i medici hanno stabilito per lui una prognosi di 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento