Ruspa si ribalta, operaio di 47 anni muore schiacciato

E' successo a Sclafani Bagni: l'uomo si trovava a bordo di una ruspa per raccogliere dello sterco, poi a causa del terreno sconnesso ha perso il controllo del mezzo che si è ribaltato schiacciandolo

Sclafani Bagni

Incidente sul lavoro mortale ieri a Sclafani Bagni dove un uomo di 47 anni (M.B le sue iniziali) è rimasto schiacciato dal mezzo che stava manovrando. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, mentre si trovava a bordo di una ruspa per raccogliere dello sterco a causa del terreno sconnesso ha perso il controllo del mezzo che si è ribaltato schiacciandolo. La tragedia è avvenuta in contrada Acquanova. L'uomo è morto sul colpo e i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma è stata restituita alla famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

  • Via dei Cantieri: si sente male mentre passeggia, entra in un centro estetico e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento