Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Fiat, quarto giorno di protesta: chiuso un tratto di autostrada

Trecento operai stazionano all'altezza della fabbrica. La A19 chiusa in entrambe le direzioni tra gli svincoli "Agglomerato Industriale" e Termini Imerese. Altri 50 lavoratori alla stazione di Fiumetorto

Sit in davanti alla sede della Presidenza della Regione - © TM NewsInfophoto

Non si arresta la protesta degli operai della Fiat di Termini Imerese. Anche questa mattina circa 300 tute blu hanno bloccato l’autostrada A19 Palermo-Catania all’altezza della fabbrica. Altri 50 sono fermi nella stazione ferroviaria di Fiumetorto. Da ieri invece stanno occupando anche la bretella della statale 113 che conduce all'impianto che assembla la Lancia Ypsilon, riversando sul posto cassonetti dell'immondizia e impedendo a decine di tir diretti al porto di passare. Da qualche ora i lavoratori sono davanti ai cancelli della Fiat e della Bienne Sud, azienda che si occupa della verniciatura dei paraurti.

E l'Anas comunica che dalle 10 di questa mattina l'autostrada è chiusa in entrambe le direzioni tra gli svincoli di "Agglomerato Industriale" e Termini Imerese. La chiusura e la conseguente deviazione sulla statale 113 "Settentrionale Sicula".  L'area è stata presidiata da una squadra dell'Anas, che ha gestito la viabilità.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat, quarto giorno di protesta: chiuso un tratto di autostrada

PalermoToday è in caricamento