rotate-mobile
Cronaca Libertà / Via Toselli Pietro Maggiore

Omicidio in via Maggiore Toselli, donna uccisa in casa a coltellate

A lanciare l'allarme è stata la figlia, che da quattro giorni non aveva notizie della madre. Quando vigili del fuoco e poliziotti sono entrati in casa hanno visto il cadavere di Anna Maria Renna, 62 anni, con "precedenti per favoreggiamento della prostituzione"

Omicidio in via Maggiore Toselli, prostituta trovata morta in casa. Si tratta di Anna Maria Renna, 62 anni, uccisa con undici colpi inferti con un'arma da punta e da taglio. A lanciare l'allarme è stata la figlia, che da quattro giorni non aveva più notizie della madre. Stando alle prime informazioni, infatti, le tracce ematiche riscontrate nell'appartamento erano già secche.

Il cadavere di Renna è stato rinvenuto nella notte, quando vigili del fuoco e polizia hanno dovuto sfondare la porta d'ingresso. "La donna - fanno sapere dalla Questura - era una prostituta con precedenti per favoreggiamento della prostituzione". L'appartamento nel quale viveva probabilmente da sola è stato sequestrato, così da permettere agli uomini della scientifica di effettuare i rilievi.

Un giallo avvenuto a pochi passi dalla centralissima via Libertà, sul quale stanno indagando gli uomini della sezione Omicidi, sotto la guida di Carmine Mosca, che nella notte hanno ascoltato i vicini di casa ed i parenti della donna. Il cadavere della sessantaduenne è stato trasportato presso l'istituto di medicina legale del Policlinico, dove presto sarà effettuata l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio in via Maggiore Toselli, donna uccisa in casa a coltellate

PalermoToday è in caricamento