Trentun'anni fa il boato: Palermo ricorda l'omicidio Chinnici

Corone di fiori sono state deposte sul luogo dell'eccidio dov'erano presenti, tra gli altri, il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone e il sindaco Leoluca Orlando. La figlia Caterina, eurodeputata del Pd: "Mio padre non è stato ben compreso e fu isolato"

Rocco Chinnici

Era il 29 luglio 1983 quando una Fiat 127 esplose in via Pipitone Federico, azionata dalla mano di Antonino Madonia per conto di Cosa nostra. A perdere la vita furono il magistrato Rocco Chinnici, il maresciallo dei carabinieri Mario Trapassi, l’appuntato Salvatore Bartolotta, componenti della scorta del magistrato, e il portiere dello stabile di via Pipitone Federico Stefano Li Sacchi. Trentuno anni dopo Palermo ricorda la strage di via Pipitone Federico.

Corone di fiori sono state deposte sul luogo dell'eccidio dov'erano presenti, tra gli altri, la figlia del giudice, Caterina Chinnici, eurodeputata del Pd, il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, il sindaco Leoluca Orlando, il procuratore generale Roberto Scarpinato, il prorcuatore Francesco Messineo, e numerosi rappresentati delle forze dell'ordine e vertici militari. Una messa è stata poi celebrata a San Giacomo dei militari, all'interno della caserma Dalla Chiesa, sede del comando regionale dei carabinieri.

Così Caterina Chinnici, ha ricordato il padre, ideatore del pool antimafia: "Mio padre, in un periodo storico in cui era difficile parlare di mafia, con il suo impegno ha dato un impulso alla giustizia rendendo il suo lavoro ancora oggi attuale. Non è stato ben compreso e si è ritrovato in isolamento. Non era solo un magistrato, era un uomo dotato di profonda generosità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento