Cronaca Zen

Omicidio Naro, indagato per favoreggiamento il titolare del Goa

La stessa accusa è stata mossa, oltre a Massimo Barbaro, nei confronti di due responsabili della sicurezza. Con la loro condotta avrebbero impedito di risalire in tempi brevi all'identità del resposnabile, che sembrerebbe essere un diciassettenne dello Zen

Aldo Naro, ucciso in una rissa al Goa

Tra gli indagati per la morte di Aldo Naro ci sono anche il titolare della discoteca Goa e due dipendenti. E’ arrivato l’avviso di chiusura delle indagini per la tragedia che si è abbattuta sul medico di 25 anni, ucciso al termine di una rissa scoppiata nel locale dello Zen durante la notte del 14 febbraio. Il gestore Massimo Barbaro, il coordinatore e reclutatore degli addetti alla sicurezza Francesco Meschisi e Giovanni Perna, responsabile della sicurezza, sono accusati di favoreggiamento.

AUDIO - LE TELEFONATE SHOCK AL 118 DAL GOA

Con loro tre diventano tredici gli indagati, che si aggiungono a quelli già menzionati per rissa aggravata. “La decisione della Procura - spiega a PalermoToday l’avvocato della famiglia Naro, Nino Caleca - nasce dalla loro condotta in quanto avrebbero tardato a fornire informazioni sull’accaduto, impedendo di fatto di risalire all’identità del colpevole”. Il legale difensore ha fatto sapere che la famiglia Naro si costituirà parte civile anche nei confronti dei tre.

LEGGI ANCHE - LA MADRE: "NON PERDONO QUESTO RAGAZZO"

“Ciò che emerge - aggiunge Caleca - è il dato su quanto sia insicura di notte Palermo. Problema per il quale il sindaco Leoluca Orlando si è mostrato molto sensibile”. Quella notte il futuro medico di 25 anni finì al centro di un violento pestaggio, al termine del quale un diciassettenne - hanno ricostruito i carabinieri che hanno indagato - gli avrebbe sferrato un calcio fatale all’altezza della nuca. Sono serviti diversi giorni per individuare il presunto colpevole, proprio perché Barbaro, Meschisi e Perna avrebbero in qualche modo depistato le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Naro, indagato per favoreggiamento il titolare del Goa

PalermoToday è in caricamento