Omicidio Manzella, nottata di interrogatori: fari accesi sul mondo della droga

La polizia ha sentito amici e familiari di Francesco Manzella, il 34enne freddato con un colpo di pistola alla testa mentre si trovava dentro la sua Volkswagen Polo grigia e trovato in zona Pagliarelli

Un agguato per vendetta, un regolamento di conti o un modo eclatante per avvertire chi non si piega alle regole del mondo della droga? Sono solo alcune delle ipotesi avanzate dagli investigatori sull’omicidio della scorsa notte in zona Pagliarelli, dove Francesco Manzella è stato freddato con un colpo di pistola alla testa mentre si trovava dentro la sua Volkswagen Polo grigia. Nella notte sono stati interrogati familiari e amici del 34enne che aveva dei precedenti.

Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

Come per la sparatoria allo Zen, dove sono stati uccisi Antonino Lupo e il figlio Giacomo, gli agenti della Squadra Mobile stanno lavorando per chiarire i contorni dell’ultimo omicidio che ha scosso la città. Resta ancora incerta la dinamica di quello che sembra essere a tutti gli effetti un agguato. Che ci faceva lì Manzella poco dopo la mezzanotte? Chi ha sparato colpendolo alla testa aveva un appuntamento con lui? Una delle ultime piste battute dalla polizia sarebbe legata a vicende relative allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ucciso in auto a due passi dal Pagliarelli | VIDEO

Francesco Manzella-2Manzella, residente nella zona di Falsomiele, in passato era stato già arrestato per furto e rapina. Nel 2012 le manette erano scattate ai polsi del 34enne che veniva considerato dagli investigatori il capo di una banda che aveva preso di mira alcune villette di Bagheria e i loro padroni di casa. Nel 2007 era stato catturato dentro una banca di San Cipirello con 5 mila euro in mano, il bottino di una rapina appena tentata. Nella lista dei reati da lui commessi non ci sarebbero episodi collegati alla droga, ma è proprio in questa direzione che si stanno spostando le attenzioni della polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento