rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Giuseppe Jato

Omicidio Conigliaro, Cassazione conferma condanna a 20 anni per il marito

Nessuno sconto di pena per Salvatore Maniscalco, riconosciuto colpevole per l'uccisione di Concetta Conigliaro, 27 anni. La giovane mamma fu fatta a pezzi e bruciata dal coniuge a San Giuseppe Jato nell'aprile del 2014

Nessuno sconto di pena per il delitto di Concetta Conigliaro, 27 anni, la mamma di due bambine fatta a pezzi e bruciata dal marito Salvatore Maniscalco a San Giuseppe Jato nell'aprile del 2014. Maniscalco aveva sostenuto di essere stato una vittima di stalking da parte della consorte, ma la prima sezione della Suprema Corte non ha concesso attenuanti e ha confermato la condanna a 20 anni di reclusione. Lo riporta il Giornale di Sicilia.

Il cugino Antonino Caltagirone, accusato di distruzione del cadavere è stato condannato a 4 anni e 8 mesi. Della donna furono trovati solo pochi resti, su indicazione dello stesso marito, nelle campagne di San Cipirello. La decisione della Cassazione ha confermato anche i risarcimenti dovuti ai parenti della vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Conigliaro, Cassazione conferma condanna a 20 anni per il marito

PalermoToday è in caricamento