Cronaca Via Roma

Omicidio a Cerda, finanziere uccide presunto amante della moglie

La vittima è un impiegato comunale di 50 anni, Vincenzo La Tona. E' stato assassinato all'interno degli uffici di via Roma. A sparare un sottoufficiale in servizio a Termini Imerese, Calogero Cicero, che è stato arrestato dai carabinieri dopo essersi consegnato

Il luogo dell'omicidio - foto Salvo Militello

Un impiegato comunale di 50 anni, Vincenzo La Tona, è stato ucciso stamattina a colpi di arma da fuoco a Cerda - in via Roma - nel centro del paese. A sparare al cinquantenne sarebbe stato un finanziere, Calogero Cicero (anche lui di 50 anni) - un sottufficiale in servizio a Termini Imerese - che è stato arrestato dai carabinieri. (GUARDA IL VIDEO)

Secondo una prima ricostruzione si tratterebbe di un delitto passionale: il finanziere avrebbe ucciso la vittima - che riteneva amante della moglie - con 5 colpi di arma di fuoco sparati con la pistola d'ordinanza. La Tona è stato colpito al torace e alla testa. Sul posto sono giunti i soccorsi del 118, che però non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo.

Nella foto in basso Vincenzo La Tona:

vincenzo la tona-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Cerda, finanziere uccide presunto amante della moglie

PalermoToday è in caricamento