Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

La famiglia Petrucci rompe il silenzio: “Grazie per la solidarietà e l’affetto”

Attraverso una nota inviata agli organi di stampa i congiunti della giovane Carmela uccisa da Samuele Caruso, condannato all'ergastolo, ringraziano tutti coloro che non hanno fatto mancare la loro vicinanza e in modo particolare il Sindaco Orlando

Carmela Petrucci

"La famiglia Petrucci, nel ricordo di Carmela, ringrazia tutti coloro che durante questi mesi non hanno fatto mancare la loro solidarietà ed il loro affetto". Così in un comunicato rompono il silenzio i genitori della ragazza di 17 anni uccisa da Samuele Caruso, che è stato condannato mercoledì all'ergastolo. "Oggi, dopo la sentenza di primo grado -prosegue la nota- intende manifestare gratitudine per l'attività svolta dalla Procura di Palermo e dagli investigatori grazie alla quale si è potuti pervenire ad una giusta sentenza. Un ringraziamento particolare va al Comune di Palermo ed al sindaco, professor Leoluca Orlando".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La famiglia Petrucci rompe il silenzio: “Grazie per la solidarietà e l’affetto”

PalermoToday è in caricamento