Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Brancaccio / Via Pasquale Matera

Omicidio Caravello a Brancaccio, la Procura chiede l'ergastolo per il giovane che ha sparato

Il delitto avvenne la sera del 10 marzo dell'anno scorso in via Pasquale Matera. L'imputato, Alessandro Sammarco, si costituì il giorno successivo, confessando di aver ucciso l'uomo perché avrebbe ostacolato una relazione amorosa con una delle figlie. La ragazza ha però sempre negato di aver avuto rapporti con lui

"Ho fatto un guaio grosso", così disse in lacrime Alessandro Sammarco, 20 anni, al suo avvocato, Corrado Sinatra, prima di consegnarsi ai carabinieri e confessare di aver ucciso a colpi di pistola Natale Caravello, 46 anni, in via Pasquale Matera a Brancaccio. Oggi per il giovane il sostituto procuratore Salvatore Leopardi ha chiesto alla Corte d'Assise, presieduta da Vincenzo Terranova, la condanna all'ergastolo. Domani la parola passerà alla difesa.

Le immagini dal luogo dell'agguato | Video

Sammarco spiegò che la sera del 10 marzo dell'anno scorso avrebbe visto Caravello, che si sarebbe opposto ad una relazione tra lui ed una delle sue figlie, e aveva deciso di ucciderlo. Avrebbe portato con sé l'arma, una calibro 22, proprio temendo - questa la sua versione - che la vittima potesse fargli del male. Per la Procura, invece, si sarebbe trattato di un omicidio commesso con premeditazione e per futili motivi.

"Non erano fidanzati, lui la perseguitava"

La ragazza aveva negato di aver avuto rapporti con Sammarco e sua sorella, su Facebook, aveva spiegato invece che l'imputato avrebbe perseguitato la giovane, con la quale avrebbe voluto a tutti i costi avere una relazione. E' una tesi, però, che la difesa ha cercato di smontare attraverso una serie di messaggi Whatsapp che i due si sarebbero scambiati per tentare di dimostrare che Sammarco e la ragazza sarebbero stati insieme.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Caravello a Brancaccio, la Procura chiede l'ergastolo per il giovane che ha sparato
PalermoToday è in caricamento