Cronaca

Omicidio Agostino, perquisita la casa di Bruno Contrada: "E' una persecuzione"

Sequestrati un album fotografico del periodo in cui l'ex dirigente del Sisde era capo della Mobile e alcuni atti di cui, riferisce il suo avvocato, la Procura già dispone. Programmate altre due perquisizioni

Bruno Contrada - ©Radio Radicale

Perquisita, su disposizione della Procura generale di Palermo, l'abitazione di Bruno Contrada. I controlli rientrano nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio dell'agente Nino Agostino e riguarderanno anche altri due immobili di proprietà dell'ex dirigente del Sisde, uno in via dei Cantieri, a Palermo, e uno a Carini. Sotto sequestro un album di foto del periodo in cui Contrada era capo della Mobile e alcune carte processuali relative al processo dell'ex 007. 

"Si tratta - spiega a PalermoToday il legale Stefano Giordano, presente al momento della perquisizione - di ricordi del mio assistito con i colleghi della Mobile: nella foto c'è anche Boris Giuliano, nulla di rilevante ai fini investigativi e di una trascrizione di un processo pubblico, verbali quindi di cui già la Procura dispone". Per l'avvocato le perquisizioni della Dia in corso dunque sarebbero "l'ennesimo atto di una persecuzione giudiziaria che va avanti da anni nei confronti di un uomo dello Stato libero e incesurato". Bruno Contrada secondo quanto riferito dal legale non sarebbe nemmeno indagato: "Ci hanno detto - conclude Giordano - che non è indagato ma che all'interno delle case di sua proprietà potrebbero esserci dei documenti rilevanti sotto il profilo investigativo".

Per l'omicidio Agostino, ucciso insieme alla moglie Ida Castelluccio il 5 agosto del 1989, sono iscritti nel registro degli indagati i boss Antonino Madonia e Gaetano Scotto. Del fascicolo sono titolari il procuratore generale Roberto Scarpinato e i sostituti Domenico Gozzo e Umberto De Giglio. Il papà di Antonino da 29 anni non si taglia la barba e ha giurato di non farlo fino a quando non saranno in cella gli assassini del figlio e della nuora. La coppia fu assassinata a colpi di pistola, in un agguato mafioso, proprio mentre stavano raggiungendo la famiglia a Villagrazia di Carini per festeggiare un compleanno.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Agostino, perquisita la casa di Bruno Contrada: "E' una persecuzione"

PalermoToday è in caricamento