Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Olivella, tossicodipendente trovata morta all'interno di un'auto

Il corpo della donna, Barbara Randazzo (44 anni), è stato trovato all'interno di una vecchia Ford Fiesta. La morte è presumibilmente da imputare ad una dose letale di droga. Il cadavere è stato notato da un passante alle 8.30 in via Natale Cirino

L'auto dove giaceva il corpo di Barbara Randazzo - foto Campolo

E' stata trovata morta in un vicolo del centro storico, all'interno di una Ford Fiest, vecchio modello, rannicchiata sul sedile posteriore. Il cadavere di Barbara Randazzo (44 anni), una tossicodipendente della zona conosciuta dalla forze dell'ordine, è stato segnalato da un abitante del quartiere, che aveva notato la donna esanime dentro l'abitacolo. Per lei potrebbe essere stata letale l'ultima dose di droga assunta.

Il corpo è stato trovato intorno alle 8.30 in vicolo Natale Cirino, una traversa di via Spinuzza, alle spalle degli uffici del Giudice di Pace di via Cavour. Dopo la segnalazione del passante è intervenuta una prima volante della polizia che ha riferito ai colleghi, giunti successivamente, di conoscere la donna, con ogni probabilità sieropositiva e con "una sorta di malattia alla pelle". La donna pare fosse solita intrufolarsi nelle auto della zona per cercare riparo durante la notte.


In attesa dei primi accertamenti da parte della polizia scientifica, molti curiosi si sono avvicinati per chiedere informazioni. Un uomo sulla quarantina ha riferito alla polizia di avere trovato la donna, in altra occasione, dormire dentro la propria auto. Giunta sul posto anche la proprietaria della Ford Fiesta, che vive a pochi metri da dove è stato ritrovato il corpo. Per ulteriori conferme sarà necessario attendere la scientifica e l'intervento del medico legale, già giunto sul posto. Il magistrato Gaetano Paci ha già disposto l'autopsia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olivella, tossicodipendente trovata morta all'interno di un'auto

PalermoToday è in caricamento