Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Cinisi

Perde i giocattoli in aeroporto e scoppia in lacrime, la piccola Margot tornerà a sorridere

La bimba partita da Londra insieme al papà durante lo sbarco del volo Easyjet ha smarrito il biberon e il pettine della sua bambola. Un dipendente della Gesap si è mobilitato e alla fine è riuscito a trovare i due minuscoli pezzi di plastica nel piazzale di sosta degli aeromobili

Il suo arrivo a Palermo non è stato dei migliori: appena sbarcata dal volo Easyjet proveniente Londra Gatwick, ha perso gli accessori della sua bambola. Quando si è accorta di non avere più il biberon e il pettine del giocattolo regalatole dal suo papà italiano, la piccola Margot (nome di fantasia), appena 5 anni, è scoppiata in lacrime. Si trovava già all'interno dello scalo e in tanti hanno sentito il suo pianto disperato. Un dipendente della Gesap si è intenerito ed ha deciso di entrare in azione: ha rifatto al contrario il percorso dei passeggeri di quel volo, ha raggiunto il piazzale di sosta dell'aeromobile e alla fine è riuscito a trovare i due minuscoli pezzi di plastica. Grazie al suo eroe la bimba potrà presto ritrovare il sorriso: gli oggetti le saranno consegnati. 

"Non ci siamo persi d’animo - racconta la Gesap sui social - e abbiamo cercato due minuscoli pezzetti di plastica in una grande porzione di piazzale. Si sa, in tutto c'è magia, specie quando le storie hanno come protagonisti i bambini, così un cuore impavido della Gesap li ha trovati, e presto li restituirà a Margot. Eccoli".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde i giocattoli in aeroporto e scoppia in lacrime, la piccola Margot tornerà a sorridere

PalermoToday è in caricamento