menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Aule affollate e promesse mai mantenute": studenti occupano Scienze Politiche

Da ben quattro anni le lezioni non si svolgono all'interno della storica sede del Collegio San Rocco. Sono state spostate al Polididattico di viale delle Scienze. Gli studenti chiedono che la promessa, fatta un anno, di riavere il dipartimento, venga mantenuta

Un centinaio di studenti del Collettivo Universitario Autonomo questa mattina hanno occupato il Collegio San Rocco, la storica sede della facoltà di Scienze Politiche, in via Maqueda. “Aule affollate, disagi, promesse ma lavori mai ripartiti”, i motivi della protesta. Da ben quattro anni gli studenti, senza una sede reale, sono stati dislocati, a causa di un crollo, al Polididattico di viale delle Scienze. Gli studenti chiedono di poter tornare nel vecchio dipartimento. Hanno chiesto e ottenuto un incontro con Luigi Giunta, rappresentante amministrativo alla didattica del Dems, ma ritengono che le risposte delle istituzioni universitarie continuino a essere approssimative.

"Chiedono un luogo in cui poter esercitare i nostri diritti di studenti, pretendiamo di formarci in condizioni idonee - spiega Matteo Lorenzoni, studente di Scienze Politiche -. Nulla di straordinario e fuori dal normale insomma, soprattutto se teniamo conto dei costi sempre più esorbitanti delle tasse universitarie che gravano sulle spalle delle nostre famiglie".

Un anno fa la promessa di ripristino del San Rocco in tempi brevi, ma nulla è cambiato. "Siamo stanchi delle solite chiacchiere istituzionali e oggi è solo l’inizio di una mobilitazione che non si fermerà finchè non riavremo il nostro dipartimento a piena disposizione e al massimo della sua funzionalità”, conclude Matteo Lorenzoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento