Occhipinti (Comitati civici): "Ztl, da Orlando notizie ovvie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Le notizie che arrivano sui dati dell'inquinamento sono ovvie, oltre che scontate: meno macchine in una via inquinano di meno. Sui metodi di rilevazione nutro però molti dubbi non tanto sulla bontà delle rivelazioni, quanto sul fatto che siano validi e conformi alla normativa che parla di sito inquinato, non certo di vie o zone di una città". Così Filippo Occhipinti, capogruppo dei Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo, commenta le dichiarazioni rilasciate oggi alla stampa dal sindaco Orlando.

"Per capire se lo smog diminuisce in città - continua Occhipinti - bisognerebbe misurarlo al di fuori della Ztl o al porto, dove stazionano le navi. E poi bisognerebbe capire se gli stessi risultati potevano essere ottenuti con targhe alterne gratuite. L'unica nota positiva sono le concessioni per raggiungere i parcheggi".

Torna su
PalermoToday è in caricamento