Dal Giappone a Palazzo Adriano per realizzare un sogno: proiettare Nuovo Cinema Paradiso

Diecimila chilometri per guardare il capolavoro di Tornatore nel luogo dove è stato girato. Quattro turisti nipponici hanno proiettato le immagini sulla fontana della piazza: si sono sistemati su delle sedie pieghevoli per poi godersi lo spettacolo

I turisti mentre guardano il film - Foto di Ecomulo

Hanno attraversato mezzo mondo per raggiungere - direttamente dal Giappone - Palazzo Adriano e guardare nella storica piazza "Nuovo Cinema Paradiso". La pellicola di Giuseppe Tornatore li ha stregati e sognavano di guardare il film proprio nel luogo dove è stato girato. Per farlo, quattro turisti giapponesi hanno affrontato il lungo viaggio portando con sé un piccolo proiettore, e una volta giunti a destinazione lo hanno usato per riprodurre il capolavoro sulla fontana, a pochi passi da dove è stata girata la scena finale del film, quella che mostra il crollo del Cinema, demolito per fare posto ad un parcheggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si sono seduti su delle sedie pieghevoli e si sono goduti il momento. La scena non è passata inosservata. I palazzesi, increduli, hanno osservato il "quadretto". Così qualcuno ha scattato una foto che è finita prima su Facebook e poi sui giornali. Guardandola si torna indietro nel tempo. Rivive la Sicilia del dopoguerra, la stessa raccontata nel film.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento