menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Palermo-Sciacca, in funzione un nuovo autovelox fisso

L'occhio elettronico è installato all'altezza del chilometro 25 e 800, nel tratto compreso fra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello. "E' uno strumento - spiega il sindaco di San Giuseppe Jato Davide Licari - di prevenzione degli incidenti"

E' entrato in funzione in questi giorni un autovelox fisso sulla strada statale 624 "Palermo-Sciacca". L'occhio elettronico è installato all'altezza del chilometro 25 e 800, nel tratto compreso fra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello, dove il limite di velocità è di 90 Km/h. Lo rende noto il Comune di San Giuseppe Jato.

L'iter per l'istallazione aveva preso il via a novembre. "E' uno strumento - spiega il sindaco Davide Licari - di prevenzione degli incidenti. Il progetto iniziale prevedeva l'installazione di un tutor, ma il nostro territorio di competenza non lo consentiva. Serviva infatti un tratto stradale più ampio. L'autovelox - aggiunge il sindaco - resta comunque un ottimo deterrente contro gli eccessi di velocità".

Il punto d'installazione prescelto è stato individuato dietro rilascio dell'autorizzazione dell'Anas e "dopo un attento studio delle caratteristiche delle strade e del numero degli incidenti rilevati nell'arco degli ultimi anni (sono 23 i decessi dal 2013 a oggi)". A gestire il servizio sarà la società "Koinos" di Mondovì in provincia di Cuneo in collaborazione con il locale comando di polizia municipale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento