rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Addaura

Addaura, Vergine Maria e Arenella rivedono la luce: al via l'accensione dei nuovi lampioni

Rinnovati i vecchi impianti a vapori di mercurio con centri luminosi dotati di lampade ad altissima efficienza e tecnologia a basso consumo: previsto un risparmio energetico del 49%. Orlando e Prestigiacomo: "Questo tratto di costa tornerà a essere tutto illuminato"

Sono iniziate oggi le prove di accensione dell’impianto di illuminazione pubblica lungo la litoranea che tocca le borgate marinare dell'Addaura, di Vergine Maria e dell'Arenella. Si tratta del primo dei cinque progetti inseriti nel Pon Metro 2014-2020.

Le operazioni riguardano la regolazione dei corpi illuminanti, a partire dalla zona Addaura per proseguire verso Vergine Maria ed Arenella nei prossimi giorni. I lavori hanno previsto il rinnovamento e la ristrutturazione dei vecchi impianti a vapori di mercurio, mediante la realizzazione di nuovi centri luminosi tutti in classe cemento. Questi centri luminosi sono dotati di lampade ad altissima efficienza e resa cromatica, con bruciatore ceramico ed accenditore elettronico programmabile, che consentirà un risparmio energetico del 49,1%. 

L'impianto è gestito attraverso quadri elettrici equipaggiati con regolatori di flusso luminoso ad alta tecnologia, telegestibili a distanza con possibilità di rilevare tutti i parametri elettrici ed eventuali guasti su circuiti. I cavi di alimentazione principale sono in alluminio e coprono 96 strade per circa 30 chilometri di viabilità. Questa nuova tecnologia   produrrà una luce qualitativamente   superiore ed un risparmio di consumi energetici e un’emissione inquinante di Co2 ridotta di circa il 60% rispetto ai valori originari. 

"Finalmente - dichiarano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Rigenerazione Urbana Maria Prestigiacomo - comincia a vedere la luce il primo dei cinque progetti finanziati con il Pon Metro per il rifacimento degli impianti di illuminazione con tecnologie a basso consumo. Nonostante le restrizioni imposte dalle misure di contrasto al Covid-19, i lavori stanno proseguendo e presto questo tratto di costa tornerà ad essere illuminato da un impianto efficiente e sicuro. In questi giorni inoltre, l'amministrazione sta portando avanti il lavoro per i progetti, per oltre 40 milioni di euro, che grazie all'Agenda Urbana permetteranno di completare gli interventi in tutta la città". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addaura, Vergine Maria e Arenella rivedono la luce: al via l'accensione dei nuovi lampioni

PalermoToday è in caricamento