Nuove 14 isole pedonali a Palermo: saranno attive entro la settimana

Sono iniziati gli interventi delle squadre dell'Amat che hanno collocato la segnaletica in tre nuove aree (da completare i lavori nelle altre 11)

L'isola pedonale in vicolo San Carlo

Sono iniziati gli interventi delle squadre dell'Amat che hanno collocato la segnaletica in tre nuove aree pedonali (da completare i lavori nelle altre 11). Un'operazione, questa, necessaria per la chiusura delle strade. Le nuove isole sono state realizzate in funzione dell'occupazione del suolo pubblico da parte di esercenti attività di ristorazione e turistiche. Era stato il sindaco Orlando, su proposta degli assessori Catania e Piampiano, a firmare una apposita ordinanza in via sperimentale che interessa la chiusura stradale di tredici tra vie e piazze cittadine fino al prossimo 31 ottobre,

Oggi, la segnaletica è stata posizionata in vicolo San Carlo, vicolo Lanza  e via San Martino, mentre domani toccherà piazza Sant'Onofrio, via degli Schioppettieri e zone limitrofe. Dopo la denuncia di Sinistra Comune, l'Amat dunque dà l'accelerata decisiva per installare la segnaletica nelle nuove isole pedonali volute dall'amministrazione per dare più spazi ai commercianti e favorire la ripresa economica dopo il lockdown. L'intero cronoprogramma della collocazione della segnaletica verrà completato entro la settimana.

Nel dettaglio la pedonalizzazione interessa via del Bastione (intero tratto stradale), piazza Niscemi (intera sede stradale), vicolo San Carlo (intero tratto stradale), via Seminario Italo Albanese (intero tratto stradale), via Schioppettieri (tratto stradale compreso tra via Genova e via Vittorio Emanuele), piazza Santa Chiara (intera sede stradale), piazzetta e via Sette Fate (intera sede stradale), via Pantelleria (intero tratto stradale), piazza Monte di Pietà (intera sede stradale), via Napoli (tratto stradale compreso tra via Maqueda e via Antonio Borzì), via Sammartino (porzione finale del tratto stradale successivo alla via Costantino Nigra), piazza Marina a Sferracavallo (intera sede stradale), piazza Sant'onofrio (porzioni della sede stradale, poste al centro della piazza e prospicienti le varie attività commerciali presenti sui luoghi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La delibera firmata da Orlando - spiegano dagli uffici del Comune - segue quella adottata dalla Giunta lo scorso maggio e volta a snellire le procedure burocratiche e favorire l'utilizzo degli spazi esterni ai locali pubblici per il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. A seguito della delibera, infatti, già 91 esercenti hanno potuto ampliare l'occupazione di suolo pubblico, poiché si trovano in aree già pedonali e, ora, altri 50 circa potranno usufruire di spazi esterni nelle nuove aree individuate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento