rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Partinico

Partinico, apre la nuova sede della Cgil camera del lavoro Turiddu Termini

Nuove tutele e servizi di patronato Inca e Caf, aiuto ai giovani in cerca di occupazione, prestazioni previdenziali e assistenziali, salute, accesso ai servizi sociali alla persona, disabilità, pensione, rapporti con il fisco, difesa dei consumi, condizioni dell'abitare, vita attiva degli anziani e permesso di soggiorno di chi è immigrato in Italia

Nuova sede per la Cgil Camera del Lavoro “Turiddu Termini” di Partinico che da oggi offrirà servizi e prestazioni in via Principe Amedeo 101-103, nella zona centrale del paese. Questo pomeriggio l'inaugurazione dei nuovi locali. “Stiamo investendo in questa nuova sede, più spaziosa e adeguata della precedente, per rilanciare il ruolo di punto di riferimento della Cgil sul territorio e dare risposte puntuali a un’utenza diversificata che, a partire dalle tante problematiche che investono i lavoratori, gli anziani e i giovani, oggi richiede sempre più attenzione e certezza di risposte”, dichiarano il segretario generale Cgil Palermo Mario Ridulfo e il responsabile della Camera del Lavoro di Partinico Gaetano La Corte.

La nuova sede comprende il sistema delle tutele e dei servizi di patronato Inca e Caf per tutte le categorie della Cgil, l’aiuto ai giovani in cerca di occupazione, le prestazioni previdenziali e assistenziali, la salute, l’accesso ai servizi sociali alla persona, la disabilità, la pensione, i rapporti con il fisco, la difesa dei consumi, le condizioni dell’abitare, la vita attiva degli anziani, il permesso di soggiorno di chi è immigrato in Italia o l’assistenza di chi va all’estero.

Oltre all'assistenza per tutti giornaliera, ci sono  anche dei servizi dedicati: il martedì pomeriggio c’è lo sportello Federconsumatori, il mercoledì quello della  Fillea, il giovedì pomeriggio lo sportello Flc della scuola. E presto sarà attivo lo sportello degli universitari in collaborazione con l’Udu Palermo.

“In un momento storico in cui, anche a causa dello spopolamento dei comuni della provincia di Palermo, sono sempre meno presenti i servizi ai cittadini, la Cgil resiste, provando a restare sempre più vicini ai cittadini – dichiara Emanuela Bortone, coordinatrice servizi Inca e Caf per la Cgil Palermo - La digitalizzazione sempre più diffusa spesso taglia fuori tutti quei cittadini che hanno difficoltà ad utilizzare i mezzi informatici. E’ per questo che restare sul territorio e migliorare l’accesso alle nostre sedi diventa di fondamentale importanza per dare risposte a tutti quei cittadini che spesso si trovano isolati”.

Il pittore Antonio Ferraguto, artista di Partinico, ha donato alla Camera del Lavoro una sua opera, realizzata per l’occasione, un acrilico su tela dal titolo “Portella della Ginestra”. Invitata all’inaugurazione anche l’amministrazione comunale. Sul tappeto l'emergenza lavoro, con la difficoltà della gente del territorio a inserirsi nel mercato del lavoro.

“Le difficoltà a trovare lavoro e a vivere a Partinico sono tante - aggiungono Ridulfo e La Corte -. Il settore agricolo, l’ambito produttivo per eccellenza del comprensorio, si scontra con i problemi legati alla distribuzione idrica dall’invaso Poma, con gli impianti ormai obsoleti. Prima del Covid c’era a Partinico una struttura ospedaliera all’avanguardia, che serviva un’utenza di più di mille persone, da Carini a Trapani.  E oggi l’ospedale si ritrova allo sbando, con le sue eccellenze ridotte, i medici con incarichi di pochi mesi e i lavoratori che non hanno spazi per le loro esigenze. Agli anziani, dopo l’incendio di due anni e mezzo fa che ha distrutto il centro diurno, non hanno più uno luogo dove ritrovarsi per le loro attività”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partinico, apre la nuova sede della Cgil camera del lavoro Turiddu Termini

PalermoToday è in caricamento