rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Il processo / Terrasini

Naufragio della Nuova Iside, estromessa la società armatrice della Vulcanello: non pagherà i danni

La decisione del tribunale rispetto alla "Augusta Due srl" che i parenti delle tre vittime avevano chiesto di citare come responsabile civile

Se danni da risarcire ci saranno in relazione al naufragio della Nuova Iside, in cui persero la vita tutti i membri dell'equipaggio, cioè Matteo, Giuseppe e Vito Lo Iacono, a maggio del 2020,  non sarà la società armatrice della Vulcanello, la "Augusta Due srl", a doverli pagare. La quarta sezione del tribunale, davanti alla quale si sta svolgendo il processo, ha infatti deciso di estromettere la ditta che per gli avvocati di parte civile avrebbe dovuto essere invece citata come responsabile civile.

Il collegio priesieduto da Bruno Fasciana ha accolto le richieste degli avvocati Filippo Dinacci (del Foro di Roma) e Giovanni Di Benedetto, che assistono perlatro anche Raffaele Brullo, rappresentante della società armatrice, la cui posizione è stata però stralciata. Il fascicolo a suo carico, trasmesso alla Procura di Roma, va verso l'archiviazione.

Imputati sono il comandante campano della Vulcanello, Gioacchino Costagliola, e il Terzo sottufficiale di coperta, Giuseppe Caratozzolo, originario di Palmi (Reggio Calabria). Un terzo imputato, il timoniere romeno della petroliera, Mihai Jorascu è invece deceduto mentre era agli arresti domiciliari.

Secondo la ricostruzione del procuratore aggiunto Ennio Petrigni e del sostituto Vincenzo Amico, l'imbarcazione avrebbe urtato il peschereccio di Terrasini Nuova Iside su cui si trovavano i Lo Iacono, a largo di San Vito Lo Capo, il 12 maggio del 2020. Questo ne avrebbe provocato l'affondamento. Gli imputati, secondo l'accusa, non avrebbero prestato alcun soccorso e avrebbero proseguito lungo la loro rotta.

Nel processo si sono costituiti parte civile i parenti delle vittime, rappresentati dagli avvocati Cinzia e Antonio Pecoraro, Paolo Grillo, Aldo Ruffino e Giuseppina Scrudato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naufragio della Nuova Iside, estromessa la società armatrice della Vulcanello: non pagherà i danni

PalermoToday è in caricamento