Violento nubifragio nella notte, è il caos: strade come fiumi e viale Regione in tilt

Tanti gli interventi dei vigili del fuoco, centralino preso d'assalto. Segnalati disagi soprattutto in viale Regione, dove i sottopassi sono stati invasi dall'acqua. Nella zona di Partanna un carro funebre è rimasto impantanato

Il sottopasso di viale Lazio allagato - foto Fabio Viola

Tuoni, lampi e fulmini: un nubifragio si è abbattuto su Palermo nella notte provocando numerosi disagi. Allagamenti e alberi caduti: numerosi gli interventi per vigili del fuoco e vigili urbani in diverse zone della città. Diverse auto sono rimaste bloccate nelle strade che si sono completamente allagate.

Sono stati segnalati disagi soprattutto in viale Regione, dove i sottopassi sono stati invasi dall'acqua, ma anche a Tommaso Natale, in via Ugo La Malfa, alla Zisa e alla Noce. Critica la situazione all'altezza dei ponti di viale Michelangelo e di viale Lazio. Ai limiti dell'impraticabilità le bretelle della circonvallazione, notevoli le ripercussioni per il traffico. "Siamo intervenuti in diverse zone di Palermo anche perché ci hanno segnalato cornicioni pericolati e infiltrazioni d'acqua", spiegano dal comando dei vigili del fuoco.

"La carreggiata centrale di viale Regione Siciliana all’altezza di viale Lazio in entrambe le direzioni non è transitabile perché allagata, pertanto il traffico è deviato sulla carreggiata laterale - hanno spiegato in mattinata dal comando della polizia municipale - inoltre sono parzialmente transitabili: il sottopasso Einstein direzione Trapani altezza via Scobar; viale Regione Siciliana all'altezza di via Conte Federico; via Lanza di Scalea all'altezza del Conca d’Oro in entrambi i sensi di marcia e via Ciaculli. Inoltre in viale Lazio all’altezza del civico 97 la circolazione veicolare è rallentata a causa di un tombino aperto".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Strade come torrenti in piena - come spesso succede dopo le piogge - anche a Mondello e Partanna. "Qua un carro funebre è rimasto impantanato nell'acqua ed è stato necessario, questa mattina, l'intervento delle squadre dei vigili del fuoco", hanno aggiunto dal 115. "Si deve attivare un piano d'emergenza di Protezione civile che scatti in automatico in ogni situazione del genere - scrivono sulla pagina Facebook Mondello merita di più -. Siamo disperati". Il centralino dei vigili del fuoco è stato preso d'assalto, decine le chiamate per richieste di soccorso. E il temporale di questa notte non ha risparmiato neanche la provincia. Segnalati interventi ovunque, da Porticello a Casteldaccia a Carini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento