Cronaca

Nubifragio estivo su Palermo: allagamenti, tombini divelti e incidenti

Acqua alta in diverse strade: da via Messina Marine a viale Regione Siciliana, da via Pitrè a via Oreto. Disagi per automobilisti e centauri a causa dell'asfalto scivoloso. Un fulmine colpisce Monte Pellegrino e provoca un incendio

Tempesta di fulmini su Palermo - foto Mirko Misuraca

Allagamenti, tombini scoperchiati e lievi incidenti provocati dall’asfalto scivoloso. Si sveglia così Palermo all’indomani del temporale estivo che l’ha colpita durante la notte. fulmini e tuoni i protagonisti principali: e un fulmine ha scaricato la sua energia su una parte della montagna di Montepellegrino scatenando un vistoso incendio. Così come si vede chiaramente nelle foto (in basso) scattate poco dopo la mezzanotte da un lettore, Angelo Misia.

Acqua alta in via Messina Marine, piazzale Einstein, via Pitrè, via Oreto e nella zona di Partanna-Mondello. Allagamenti anche in viale Regione Siciliana, via Amedeo D’Aosta e corso Calatafimi.

Per le strade anche tombini scoperchiati e liquami che straboccano dalle fogne. Come si legge nella pagina Facebook della polizia municipale i tombini sono “saltati” in via Umberto Maddalena, piazzale Einstein, via Oreto, via dell’Orsa Minore, via Pitrè all’altezza dell’aeroporto di Boccadifalco e in via Messina Marine. Chiusa al transito veicolare per qualche ora via Saitta Longhi, traversa di via Paruta, a causa dell’assenza del coperchio di un tombino.

Disagi anche per automobilisti e centauri: diversi infatti gli incidenti in viale Regione e via in Manin a causa dell’asfalto scivoloso. Fortunatamente nessuno con conseguenze gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio estivo su Palermo: allagamenti, tombini divelti e incidenti

PalermoToday è in caricamento