Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

Due morti annegati nel sottopasso di via Leonardo da Vinci, l'amministratore dell'azienda, Alessandro Di Martino: "Quelle di oggi sono situazioni metereologiche estreme e non prevedibili almeno in questa intensità"

Viale Regione sott'acqua

"La bomba d'acqua che ha colpito Palermo come altre città in tutta la penisola non era stata preannunciata e quindi non erano attive le normali misure di prevenzione previste in caso di allerta meteo". L'Amap in serata è intervenuta in questo modo in merito al tragico nubifragio che oggi si è abbattuto su Palermo causando due morti nel sottopassaggio di via Leonardo da Vinci. 

"Sono situazioni metereologiche estreme e non prevedibili almeno in questa intensità, ma l'Amap sta intervenendo con tutte le proprie strutture - sottolinea l'amministratore di Amap, Alessandro Di Martino -. Tutte le paratie degli sbocchi a mare del sistema di smaltimento delle acque piovane sono già aperte da ore così come sono operative le squadre di emergenza che operano in regime di reperibilità.

Di Martino spiega di essere in contatto con il sindaco e con le strutture della Protezione civile "per monitorare la situazione determinata dalle forti precipitazioni in corso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

PalermoToday è in caricamento