Alluvione a Palermo, il comandante dei vigili del fuoco: "Abbiamo lavorato 42 ore di fila"

Agatino Carollo ha raccontato i momenti da incubo vissuti dopo il violento nubifragio che mercoledì si è abbattuto su Palermo: "Eravamo in apnea. L'acqua che ha allagato il sottopasso alla circonvallazione ha sfiorato i 4 metri e mezzo di altezza"

Viale Regione quasi 24 ore dopo il nubifragio

"I nostri uomini hanno lavorato, a testa bassa, ininterrottamente per più di 42 ore, è stato un lavoraccio. Eravamo in apnea. L'acqua che ha allagato il sottopasso alla circonvallazione ha sfiorato i 4 metri e mezzo di altezza. Finalmente la situazione è poi tornata alla normalità. Ce l'abbiamo fatta". Agatino Carollo, il comandante dei vigili del fuoco di Palermo ha raccontato i momenti da incubo vissuti dopo il violento nubifragio che mercoledì si è abbattuto su Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era arrivato nel sottopasso messo peggio nel pomeriggio di mercoledì con i mezzi anfibi, subito dopo la bomba d'acqua che si è abbattuta sulla città, creando panico, danni e disagi (centinaia gli automobilisti rimasti intrappolati nell'acqua) e lì rimasto per quasi due giorni. Molti hanno iniziato a nuotare nel fango per riuscire a raggiungere la salvezza. Bambini che gridavano, altri piccoli che venivano tirati su dal cavalcavia, grazie a una catena umana. Sono passati 4 giorni e sembra un'eternità. Per librare la strada dal fango hanno lavorato incessantemente 130 vigili del fuoco con l'aiuto dell'Esercito e della Protezione civile, hanno lavorato allo svuotamento del sottopasso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento