menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bancone di salumi e formaggi in un supermercato

Bancone di salumi e formaggi in un supermercato

Noce, salumi e formaggi rubati: denunciato titolare di un market

La scoperta della guardia di finanza durante un controllo fiscale. Sugli scaffali è finita circa 15 chili di merce frutto di rapine messe a segno a luglio scorso. La cabina frigo allacciata abusivamente alla rete elettrica

Salami, prosciutti, mortadelle, bresaola, wurstel cotechini, formaggi e pasta fresca: 15 mila chilogrammi di merce oggetto di rapine per un valore commerciale intorno ai 200 mila euro, finita dagli scaffali di un supermercato. La guardia di finanza ha sequestrato gli alimenti e denunciato il titolare per ricettazione e furto di energia elettrica. Il commerciante quarantenne, infatti, conservava la refurtiva in una grande cella frigorifera allacciata abusivamente alla rete elettrica e sistemata in un magazzino, peraltro sorvegliato giorno e notte da un bull terrier.

All'ingente sequestro dei prodotti alimentari ricettati, riconducibili a noti marchi, i finanzieri sono giunti a seguito di un controllo fiscale finalizzato a verificare la regolare fatturazione della merce acquistata e posta in vendita. Riscontrato la totale assenza di documenti e fatture per una parte ingentissima della merce esposta nei banconi frigo dell'esercizio della zona Noce.

Le Fiamme gialle hanno quindi contattato direttamente le case di produzione, scoprendo che gran parte degli alimenti era il frutto di alcune rapine risalenti al luglio scorso, una delle quali a mano armata, ai danni di supermercati di Palermo e Provincia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento