menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga, arriva la polizia: chiude centro scommesse alla Noce

Nel mirino degli agenti anche un centro di via Giuffrida. Denunciato il titolare "sorpreso a raccogliere scommesse per conto di un bookmaker straniero senza regolare autorizzazione"

Sorpreso a raccogliere scommesse per conto di un bookmaker straniero "senza licenza di pubblica sicurezza e di concessione governativa dei Monopoli". Il gestore di un centro di via Giuffrida è stato denunciato ieri dagli agenti della polizia in servizio presso la divisione amministrativa e sociale. E' scattato il sequestro preventivo di un locale dell’immobile e di un box in uso al titolare. Sotto sequestro anche le postazioni informatiche messe a disposizione dei clienti ed alcuni palinsesti di scommesse.

"Il monitoraggio delle attività di raccolta ha però riguardato anche le strutture dotate di regolari autorizzazioni", spiegano dalla questura. E ieri è stato emesso unn provvedimento di sospensione della licenza anche per un centro scommesse di via Zamparrone, alla Noce. "Accurati controlli - dicono dalla polizia - hanno infatti messo in luce che vicino alla struttura un noto pregiudicato stava spacciando droga ai clienti, anche loro pregiudicati". Sulla scorta del provvedimento del questore, il titolare dell’esercizio dovrà chiudere i battenti per 30 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento