Nino Di Matteo eletto al Consiglio superiore della magistratura

Il pm del processo sulla trattativa Stato-mafia e ora sostituto alla Dna, ha ottenuto 1184 voti. I parlamentari di Palermo del M5s: "Certi che continuerà il grande lavoro svolto da sempre con competenza e passione"

Nino Di Matteo eletto al Consiglio superiore della magistratura. Il pm del processo sulla trattativa Stato-mafia e ora sostituto alla Dna, ha ottenuto 1184 voti. Eletto, con 1460 voti, anche il pm Antonio D'Amato, procuratore aggiunto a Santa Maria Capua Vetere. Entrambi sostituiscono a Palazzo dei Marescialli i due togati Antonio Lepre e Luigi Spina, che si sono dimessi dopo lo scandalo che ha travolto il Csm per i fatti emersi dall'inchiesta di Perugia. "Il mio più sincero augurio di buon lavoro ai neo eletti consiglieri del Csm Antonio D'Amato e Nino Di Matteo". Così in un tweet il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Esprimiamo soddisfazione per l’elezione al Consiglio superiore della magistratura del pm Nino Di Matteo. A Palermo abbiamo avuto modo di conoscere le sue capacità morali e professionali e siamo certi che anche al Csm continuerà il grande lavoro svolto da sempre con competenza e passione. Il Consiglio guadagna un profilo di spessore, di esperienza e un servitore dello Stato dal curriculum consolidato”, affermano in una nota i parlamentari di Palermo del MoVimento 5 Stelle, Roberta Alaimo, Steni Di Piazza, Valentina D'Orso e Adriano Varrica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento