Nino u' ballerino sale in cattedra: ospite alla Bocconi di Milano

Il noto ristoratore palermitano ha rappresentato la città durante il primo incontro del "Master of Management in Food & Beverage" della prestigiosa università lombarda. Alla fine dell'incontro il "meusaro" ha preparato duecenti panini con milza, panelle e crocché

Antonino Buffa, in arte "Nino u' ballerino"

Il cibo da strada palermitano sbarca alla Bocconi, in cattedra sale "Ninu u' ballerino". Palermo leader dello street food al "Master of Management in Food & Beverage" che ieri ha aperto i battenti alla Bocconi di Milano. Nel corso della giornata inaugurale, il capoluogo siciliano è stato rappresentato da Antonino Buffa, meglio noto come "Nino u' ballerino", invitato da Chiara Mauri, direttrice del master che formerà nei prossimi dodici mesi 48 manager e dirigenti di aziende nel settore della ristorazione.

Il popolare "Nino u' ballerino" ha tenuto una company presentation dove ha illustrato l'attività svolta sul territorio palermitano e, successivamente, nelle cucine del campus dell'università milanese, ha preparato per circa duecento persone i tradizionali panini con milza e panini con panelle e crocché. Al termine della manifestazione "Nino u' ballerino" ha donato agli organizzatori il kit del "City Brand Panormvs", in prospettiva del "Panormvs street food Festival", il festival del cibo da strada che si svolgerà l’anno prossimo nel quartiere della Loggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Formulo i miei complimenti - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - a 'Nino u' ballerino' che alla Bocconi di Milano ha rappresentato in maniera straordinaria Palermo. L'invito che ha ricevuto ha confermato il grande valore della tradizione enogastronomica della nostra città, quinta realtà al mondo per qualità e quantità di cibo di strada e ha offerto una nuova visibilità a questa forma di cultura ed economia tradizionale del nostro territorio" (nella foto in basso Chiara Mauri).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento