Simulazione di una riunione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu all'università di Palermo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Per il biennio 2017/18 Italia e Olanda hanno concordato una staffetta nell'occupare un seggio non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. L'Italia è stata eletta come rappresentante del gruppo dei Paesi dell'Europa Occidentale per occupare il seggio al Consiglio di Sicurezza nel 2017, mentre nel 2018 toccherà all'Olanda. Si tratta di "Un messaggio di unità tra paesi europei", come commentato dal Capo del Governo italiano, Paolo Gentiloni. Per celebrare in modo simbolico la decisione, dal 19 al 21 giugno 2017, presso l'Università degli Studi di Palermo, si svolgerà una simulazione di una riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. NIMUN (Netherlands & Italy Model United Nations) è il nome dato all'evento, unico nel suo genere, organizzato dall'Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia, in collaborazione con l'associazione no profit Global Action e il KNIR - Reale Istituto Neerlandese di Roma.

Temi della simulazione saranno "Protecting Cultural Heritage in Armed Conflicts" e "Food Security in Conflict Zones", ovvero la protezione del patrimonio culturale e la sicurezza alimentare nei conflitti armati. Gli studenti avranno il compito di predisporre possibili bozze di risoluzioni del Consiglio di Sicurezza, che saranno consegnate ai Ministri degli Affari Esteri olandese, Bert Koenders, e italiano, Angelino Alfano, presenti alla Cerimonia di Chiusura il prossimo 21 giugno, insieme ad altri ospiti autorevoli che interverranno sui due importanti temi della simulazione. Gli studenti che si saranno particolarmente distinti, saranno premiati dai due Ministri degli Esteri. Possono partecipare alla simulazione gli iscritti alle seguenti università: Università degli Studi di Palermo; Università degli Studi di Catania; Università degli Studi di Messina; Università degli Studi di Enna "Kore" iscritti ai Dipartimenti/Facoltà di: Scienze Politiche, Giurisprudenza, Lingue Straniere, Economia, Studi Umanistici.

L'iscrizione è completamente GRATUITA. Al fine di suggellare la collaborazione tra Italia e Olanda sarà presente anche una delegazione di studenti provenienti da sei università olandesi. Per potere essere selezionati, gli studenti dovranno presentare la propria candidatura tramite il modulo pubblicato sul sito web dell'iniziativa, dove è reperibile anche il bando di selezione: https://diplomacyeducation.org/nimun La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alla mezzanotte del 29 maggio 2017. Ufficio stampa: Global Action Not for Profit Association - info@diplomacyeducation.org Via dei Gracchi, 91 - 00193 Roma - +39 392 71 47 425

Torna su
PalermoToday è in caricamento