menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce per una battuta di pesca, sub palermitano muore a Termini Imerese

La vittima è Nicola Ferrante, 46 anni. Il suo corpo senza vita è stato recuperato in zona Ginestra. Secondo un primo esame autoptico l'uomo avrebbe avuto un arresto cardiocircolatorio

Tragedia nelle acque di Termini Imerese ieri pomeriggio. Nicola Ferrante, sub palermitano di 46 anni, si è immerso per pescare ed è morto. Il suo corpo senza vita è stato recuperato in zona Ginestra dagli uomini della capitaneria di porto intorno alle 20. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e i carabinieri. Secondo un primo esame autoptico l’uomo avrebbe avuto un arresto cardiocircolatorio: il suo cuore si sarebbe fermato mentre era in mare. 

Solo lo scorso 31 maggio nello stesso tratto di mare, tra Termini e Trabia, un altro sub ha perso la vita: i sommozzatori hanno recuperato il cadavere di Ivan Bova, 37 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento