Neve su strada per Piano Battaglia, la Provincia: "Ruspe già in azione"

Il presidente Avanti: "Siamo al lavoro già dalla scorsa settimana, gli automobilisti rispettino l'obbligo delle catene". Un numero di telefono per le informazioni

 

"Il piano neve a Piano Battaglia è in vigore già dalla scorsa settimana con uomini e mezzi della Provincia per dare assistenza alla popolazione e coordinare la circolazione sulle strade. Ma è importante che i cittadini, prima di mettersi in viaggio, si informino sulle condizioni delle vie da percorrere ed utilizzino le catene quando è previsto". A precisarlo è il presidente della Provincia, Giovanni Avanti, dopo i disagi che si sono verificati nei giorni scorsi a Piano Battaglia a causa delle intense nevicate.
 
"Una delle due pale meccaniche per lo sgombero della neve che abbiamo in dotazione era in manutenzione e ne abbiamo dovuta noleggiare un'altra per fare fronte all'emergenza - spiega Avanti -. Abbiamo sgomberato mezza carreggiata per consentire il transito, ma se gli automobilisti avessero rispettato l'obbligo di catene, certamente non ci sarebbero stati tutti questi disagi. I nostri mezzi lavorano a pieno regime e sono stati regolarmente in servizio sia il 24 notte, sia tutto il giorno di Natale. Stamattina abbiamo fatto una ulteriore riunione per fare il punto sulla situazione e garantire la massima percorribilità delle strade".
 
"Domani mi recherò a Piano Battaglia - aggiunge l'assessore alla Viabilità, Gigi Tomasino - per verificare personalmente la situazione. Intanto invito tutti a informarsi sulle condizioni della strada prima di mettersi in viaggio utilizzando il numero di reperibilità che la Provincia ha messo a disposizione: 329 6509857". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento