menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nevicate abbondanti sulle Madonie

Nevicate abbondanti sulle Madonie

Palermitano nella morsa del gelo: auto in panne, collegamenti interrotti e paesi isolati

Treni, stop alla Palermo-Agrigento. Situazione delicata nelle Madonie: sulle strade interne si sono formate delle pericolose lastre di ghiaccio. Le nevicate hanno raggiunto limiti di oltre un metro a Piano Battaglia

Palermitano sommerso anche oggi dalla neve. E disagi anche per quanto riguarda i collegamenti ferroviari. Rete Ferroviaria Italiana ha già attivato il Piano Neve e Gelo. A pagare le conseguenze del maltempo è stata soprattutto la Palermo-Agrigento: disposta la soppressione dei treni fino al primo pomeriggio di oggi. Sulla linea Palermo-Roccapalumba-Catania è stata segnalata l'interruzione dalle 3.50 nel tratto da Roccapalumba a Vallelunga.

Situazione che resta difficile nelle Madonie. Le nevicate oggi hanno raggiunto limiti di oltre il metro a Piano Battaglia e di 50 centimetri nei paesi del comprensorio. Spiazzati da questa due giorni di bufera, i cittadini si sono rintanati all'interno delle proprie abitazioni e si limitano nell'uscire, soltanto per giusta causa. Problema di corrente elettrica soprattutto a Caltavuturo, che è rimasta isolata. Disagi anche per l'erogazione dell'acqua: in tanti infatti custudiscono i serbatoi dell'acqua all'esterno delle case, cioè sopra i tetti. Quello dei tubi ghiacciati è un problema che ha coinvolto parecchi abitanti.

Scuole chiuse nelle Petralie, a Polizzi Generosa - dove nel pomeriggio di ieri il termometro segnava -5 gradi - e Geraci. In nottata la bassa temperatura ha reso ancor di più delicata la situazione: sulle strade si sono formate delle pericolose lastre di ghiaccio. Grossi disagi sulla Provinciale 8 di Lercara Friddi. Ricoperto di ghiaccio l'asfalto delle statali del Corleonese. Decine gli interventi dei carabinieri in soccorso di automobilisti e camionisti rimasti in panne. Alcuni di loro hanno vissuto delle vere e proprie odissee. 

La strada da Polizzi Generosa a Portella Colla è chiusa. Sono inoltre chiusi gli accessi al Bivio Mongerrati sulla strada provinciale 9 nella zona di Isnello e il bivio per l'ospedale di Petralia. Tratti ricoperti di neve a Tremonzelli. Anche i vigili del fuoco hanno soccorso diverse auto bloccate nella neve sulle strade interne. I carabinieri di Petralia Sottana e il corpo forestale e nucleo soccorso montano di Polizzi Generosa, stanno operando su tutto il territorio madonita per liberare le strade da Castellana Sicula a Caltavuturo. In azione il gruppo volontari da Palermo.

A Piano Battaglia intanto l'emergenza bufera non è cessata e dovrebbe migliorare nella giornata di domani. Numerosi interventi di soccorso a diversi villeggianti rimasti bloccati nella neve. "Gli spalaneve - si legge in una nota - sono in continuo movimento per aprire varchi e strade. Anche per oggi bisogna limitare le uscite". Nelle scorse ore è stata recuperata una famiglia di camperisti colta da una intensa e violenta tempesta di neve mentre era in strada.

"Apprezzamento per l'imponente lavoro svolto in queste ore dalla Protezione Civile Provinciale" è stato espresso dal sindaco
metropolitano Leoluca Orlando, che in queste ore è in costante contatto con i responsabili del Servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento